Finora ci avete visitato in 37016.

MASSAGGI

Links e sostenitori

I tre sctèll

US Azzurri - ACB

Al termine della prestazione forse meno convincente della stagione, l’AC Brissago torna da Biasca con un prezioso punticino. È sempre una notizia confortante quando anche una giornata storta consente di mettere fieno in cascina: nelle due precedenti partite casalinghe, l’US Azzurri aveva fatto il pieno senza subire reti. Per lo scontro al vertice, i riflettori si accendono sul campo principale del Centro sportivo Vallone. A non accendersi, per lo meno all’inizio, sono gli uomini di De Lusi, schierati con il 4-4-2, con Giudici a svariare su tutto il fronte d’attacco a supporto di capitan Cadloni. Passa poco più di un quarto d’ora e un’improvvisa verticalizzazione mette due azzurri davanti alla porta difesa dal rientrante Stanic: Santaguida si supera salvando provvidenzialmente sulla linea di porta. L’azione si ripete cinque minuti dopo. Il lancio in verticale viene questa volta sfruttato da un attaccante di casa con una splendida deviazione volante. De Lusi prova a cambiare qualcosa senza attendere l’intervallo: Giovanelli rileva Arrigoni sulla fascia e Branchini prende il posto di Catalano accanto a Donati in mezzo al campo. Il Brissago si procura la prima parvenza di occasione nel recupero del primo tempo, con una mischia nell’area piccola successiva a un calcio d’angolo concesso grazie al fair play di un avversario, il quale ha suggerito all’arbitro ciò che anche gli avventori del Caseificio del Gottardo avevano notato, e cioè che la palla era finita sul fondo toccata per ultimo da un giocatore in maglia azzurra. L’inizio del secondo tempo porta un’altra sostituzione in maglia bianco-rossa: la nuova spalla di Cadloni è Masili, che al 57° entra in area sulla destra ma cerca un tiro al volo complicatissimo invece di controllare il pallone da ottima posizione. Scampato il pericolo, l’US Azzurri va vicinissima al raddoppio con un tiro terrificante che fa risuonare la traversa in tutta la Riviera. Trascorre un’altra decina di minuti e il Brissago pareggia: palla conquistata forse con fallo a metà campo e verticalizzazione per Cadloni che, da vero centravanti, difende il pallone e trafigge il portiere in uscita con un tocco di sinistro. La rete sembra finalmente scuotere l’undici di De Lusi e per una manciata di minuti destabilizza la squadra di casa, tanto che i tifosi bianco-rossi in tribuna sentono il profumo dell’impresa. Impresa che potrebbe concretizzarsi all’89°, quando una splendida azione libera di nuovo Cadloni davanti al portiere, il quale però blocca a terra la conclusione di sinistro. Ma va bene così, anche perché al 93° Angelotti è costretto a fermare al limite dell’area un avversario lanciato a rete: cartellino rosso e punizione da posizione pericolosissima, con palla sulla barriera. È l’ultima emozione di una partita che ne ha riservate poche, ma che, una volta di più, ha dimostrato quanto sia difficile mettere sotto l’AC Brissago, anche nelle giornate meno positive.

 
 
1° stella (5 punti)
Ivar Cadloni: tra uno scatto, una sponda, un contrasto e un «Ma daiiiiii» rivolto all’arbitro, ha la freddezza necessaria a colpire in una delle poche occasioni procurate dall’AC Brissago. Peccato per l’opportunità quasi allo scadere, ma il capitano è comunque autore di una prestazione tutta sostanza.
                 
2° stella (3 punti)
Taira Branchini:  non parte titolare, ma quando è chiamato in causa entra subito in partita, mettendoci piede e grinta. Nel secondo tempo, a un certo punto conclude a rete dal limite dell’area e venti secondi dopo sradica il pallone a un avversario sulla trequarti difensiva. Partecipa, coadiuvato da Giovanelli, alla rete del pareggio.

 
3° stella (2 punti)                
Eder Giovanelli: anche lui parte dalla panchina, a dimostrazione della qualità delle scelte a disposizione di De Lusi. Entra senza timore portando velocità e duttilità tattica, prima sulla sinistra al posti di Arrigoni e poi sulla destra quando Fiscalini scala in posizione di terzino.

 

Programma

Mar
30/09
All. Ascona ore
19.00
Gio
02/10
All. Ascona ore
19.00

Sab
04/10

 
ACB -
AS Riarena
ore
19.00

Classifica marcatori

 
4   Masili Massimiliano
   Fiscalini Agostino
2    Cadloni Ivar
1    Angelotti Michel
1     Catalano Gianmarco
1    Franconi Aaron
1    Nessi Gianluca
1    Santaguida Andrea

Links

AC Brissago - Casella Postale 237 - 6614 Brissago - Tel 079/4731610 - Fax 091/7521747 - Email dgallotti@ticino.com
Anno Fondazione 1967

Sito generato con sistema PowerSport